Dicembre 2015

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 460

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vita

Ultima poesia di Maria Palazzolo

Dicembre, stai per andare,
tante delusioni con te vuoi portare,
sperando che l’anno che verrà più stabile sarà,
ma questo non si sa.

In questi giorni la gente è confusa,
chi pensa alla festa,
chi pensa alla vita,
chi soffre, chi muore,
chi pensa al domani,
ma tutto sommato manca l’amore.

Da tanto tempo le menzogne vanno avanti,
c’è chi ci sta bene, ma c’è chi va in cerca di sapere,
se cerca davvero la verità, costui la può trovare,
è tutto scritto da molto tempo fa.

Se teniamo ascolto a quel che la Bibbia dice,
la pace nel nostro cuore resterà.

L'estate

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1005

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vita

Stagione stupenda
di calda accoglienza,
ogni anno ritorni portando allegrezza
col tuo calore e la tua bellezza.

A tutti porti le belle vacanze,
ma anche lavoro nei campi ci attende.

Gli alberi tutti ti aspettano ansiosi,
per donare i loro frutti assai gustosi.
Col tuo calore li rendi maturi ed
è una delizia poterli mangiare.

La gente ci gode col tuo calore,
chi va in campagna, chi va al mare, chi in montagna.

Dall'alba al tramonto ci guardiamo attorno,
sei bella assai coi tuoi tramonti e i tuoi colori,
tu sei la stagione che rallegra i cuori.

La speranza

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1108

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vitaLa speranza nella vita è la cosa più gradita.
Va a braccetto con l’amore che fa tanto bene al cuore.

Tienila stretta, non lasciarla mai.
Un giorno vedrai che il tuo desiderio realizzerai.

Chiedi aiuto anche se vuoi, non dubitare mai
perché l' amore di Dio è grande assai.

Anche se il presente è molto deludente
continua a sperare e non arrenderti mai.

La speranza è come un arma,
conservala bene sia nel cuore che nella mente
non può morire finché l’uomo vive.

Sperando nel futuro che è vicino assai,
uniamola all’amore che non può morire mai.

Il vento

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1314

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vitaVento, anche a te si vuol dedicare
un pensiero tutto speciale;
fai parte di questo sistema che oggi sta male.

La tua presenza è invisibile e non si può toccare
ma sei una potenza che a volte agisce male.

A volte cambi umore: sei calmo e delicato,
agisci con gentilezza come a voler dare una carezza.

Ma a volte sei arrabbiato,
con tutti te la prendi
con le piante, con la gente.

Gli alberi fai tremare e
fuggono gli uccelli sui rami posati.

Con la tua potenza anche il mare fai agitare.

Vento, sei tanto capriccioso,
con le nuvole sai giocare
spesso nascondi il sole e la terra fai oscurare.

Con la tua forza spingi le nuvole
piene d’acqua e fai bere la terra
che può germogliare.

Vento fai parte di questo sistema deludente assai
ma nel futuro che verrà
sarai sempre buono per tutta l’eternità.

Un pensiero con vigore,
dalla Florida con amore.

Ottobre

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 994

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vitaOttobre, sia dall’antichità, sia al presente
sei un mese di grandi eventi.

Sei il decimo mese dell’anno,
porti con te il clima bello e soave
e pure i tini fai traboccare.

Ma son tanti gli avvenimenti che si possono elencare
sia essi belli e anche brutti da poter raccontare.

Porti le feste che son menzogne e tempeste
l’unico evento bello da rammentare del lontano passato
non l’hanno nemmeno considerato,
la sua data han cambiato.

Le persone vanno dietro le vie del mondo
restando ciechi e nel profondo,
non han considerato il tempo e le sorprese
che come sempre accadono in questo mese.

Ma tu Ottobre mi porti un pensiero,
il ricordo di un lontano passato,
quando tutto per me è cambiato,
come una nuvoletta mi hai trasportato,
cambiando il mio nome che poi ho accettato.

Andiamo avanti, lasciamo il passato
perché tante sorprese ci hai preparato.

Ti aspetto sempre senza timore
perché sei un mese che mi stai a cuore.

Da una terra straniera in cui mi trovo ora
lascio i miei saluti e i miei pensieri ancora.

Il tempo

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1109

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vitaPassa il tempo
così passano gli anni per noi.
Scorre come ruscelli d’acqua
e vola come il vento coi pensieri suoi.

Amore, pensieri, affanni, tutto scorre e va,
felice chi ha conosciuto l’amore che fine non avrà.

L’amore è un sentimento che spesso fa gioire,
ma a volte fa anche soffrire.

Non ci resta che sperare in un futuro diverso
dove l’amore prevale
e il triste passato dimenticare.

Uno sguardo al cielo

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1111

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vita

Guarda lassù nel cielo, o figlio mio!
Lassù ci sono tante cose belle:
l’aria, le nubi, il sole astro divino,
luna, pianeti e infinite stelle.

Guarda lassù nel cielo ogni mattina,
risorge il sole che la natura indora,

E quando il sole tramonta, figlio mio,
ecco la luna illuminarci ancora.

Ma tu figlio mio, tu sei la stella
che fra tutte, sei la più splendente e bella!

Dalla mamma con amore,
con la mente e con il cuore!

Gabriele

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1014

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vita

Caro Gabrielino, sei un bel bambino!
Sei il mio decimo pronipotino.

Porti un nome tanto bello,
rassomiglia ad un gioiello.

Quando grande tu sarai,
grande il tuo nome tu farai.

Hai un nome così importante,
lo saprai quando sei grande.

Nella storia di un passato
il suo nome ha rivelato,
era un grande messaggero
che ha portato verità

Anche tu, quando grande sarai
dei messaggi porterai,
come l’angelo Gabriele,
un tesoro tu sarai.

Il sole

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1051

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vita

Sole, sei una grandissima stella,
sei la più vicina alla terra.

Il tuo splendore è grande assai,
col tuo calore la vita ci dai.

Dal lontano passato,
quando il tuo Creatore ti ha formato,
con la Sua potenza a tutto ha pensato.

Ti ha fissato al centro di un sistema
e tutto gira intorno a te come un diadema.

A questo punto una domanda nasce…

Risulta nella storia di un passato
che un uomo molto intelligente
la sua scoperta riguardo a te ha rivelato?

Sì, era l’anno milleseicentotrentatré,
e follemente, la sua scoperta riguardo a te
gradita non è stata, bensì condannata!

Qualcun l'ha scomunicato!

Ma questi non si arrese,
e con semplici parole concluse:

“Eppur si muove”.

Il suo nome era Galileo.

Soltanto trecentocinquantanove anni dopo,
nel millenovecentonovantadue,
tolta fu la sua scomunica.

Ma mi domando ancora…

"Chi è quel cretino che si è imposto di potere?"

Il potere spetta a Dio, di togliere e di dare,
ma chi assurdamente lo pretende
è un grande presuntuoso deficiente!

Due cuori e un'anima sola

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1185

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vita

Son parole grandi del passato,
che in questi tempi han perso tanto significato.

Si dice ancora che al cuore basta una capanna,
sì, è vero, se c’è l’amore, la comprensione e una grande fiamma!!

Anche questo è difficile trovare,
si cerca un palazzo senza amore
e i sentimenti son andati altrove.

L’amore ha un valore che prevale,
assieme a questo l’egoismo non può andare.

E’ scritto in un Libro che tanto vale,
che ciò che si semina questo si può trovare.

Felice chi apprezza queste parole,
scrivendole sempre nel suo cuore

Portandole nel futuro che presto verrà,
si è felici e uniti per tutta l’eternità.

Ottobre 2014

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1045

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vita

E’ l’anniversario di un Re che da cent'anni è presente!

Anno, sei appena arrivato, sei molto particolare,
con ansia ci hai fatto aspettare!

Non tutti sanno questo avvenimento,
che entro quest’anno si adempirà a suo tempo.

Se un grande Re fa l’anniversario,
in che modo lo possiam festeggiare?

Restando svegli con tanto amore,
con ubbidienza alle sue parole.

Il suo nome è tanto importante,
Re dei Re e Signore dei Signori.

Non tutti lo vogliono ascoltare,
non hanno tempo ne voglia di sapere,
vanno dietro a questo mondo ingannatore
cercando fama ricchezze e grande onore.

Ma questo Re giustizia porterà!

Ci ha comprato ad un prezzo elevato,
e con tanto amore i suoi consigli ci ha lasciato.

Se avanti li portiamo ricambiando il suo amore
la sua pace per sempre rimarrà nei nostri cuori.

Luna

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1085

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vita

Luna, sei circondata di stelle e di luce solare,
ogni sera t’affacci e ti fai guardare,
molti di te hai fatto parlare!
Poeti e canzonieri hai fatto sognare,
sì, con parole importanti anche al presente ti fai ammirare.

Sei bella da quando sei stata creata
per far luce alla Terra nella notte stellata.

Continui a girare intorno alla Terra
e quando sei tonda sei ancora più bella.

Luna, sei tanto importate per quello che fai
seguendo la tua orbita mai ti fermerai,
è vero, chi t'ha creato a tutto a pensato!

La tua presenza gli sguardi nostri attira
e nel nostro viso un sorriso appare,
lode daremo al nostro Creatore
che tutto ha fatto con tanto amore.

La misericordia

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1024

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vita

Felice è colui che la sa usare,
è vero non è facile,
specialmente per chi non sa amare.

Prevale nella mente,
man mano scende al cuore.
Chiudila in un cassetto,
domani la puoi ritrovare.

Se questo privilegio non sappiamo usare,
si tratta d’orgoglio e di non saper amare.

A questo punto l’odio ha il sopravvento,
chiediamoci, qual è il nostro giovamento?

Se cerchiamo di sapere
dove è scritto il nostro nome,
nel libro della vita, là, si può trovare.

Ma è un libro molto raro che solo Dio può usare.
Se Lui là l'ha scritto di già, ci possiamo rallegrare.

L'inverno

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1076

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vitaL’inverno è arrivato, un po’ anticipato,
col grande mantello il suolo ha cambiato,
un po’ dappertutto paura ha portato.

Dai rami gli uccelli son fuggiti
per zone più belle e ancora più miti.

Le bestie dei campi son sparite,
nelle loro tane si son rifugiate
e nel loro letargo aspettan l’estate.

Gli alberi tutti si sono spogliati,
anche loro si sono addormentati,
aspettando il tempo che saranno svegliati
col bacio della primavera e il calore dell’estate.

Ma solo il pino non ha paura,
affronta il gelo e non cambia colore
alto si innalza nella sua potenza
e dice a tutti: "Abbiate pazienza!
Se prevale l’amore vi può riscaldare,
è come una fiamma che tanto può fare."

La spigolatura è in corso

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1052

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vita

Diamo uno sguardo nel campo,
le spighe son alte di già,
il cielo gli ha dato la pioggia
il sole la sua parte farà.

Col suo gran calore
l’ha rese mature e dorate,
hanno il colore dell’oro
son pronte per esser falciate.

La mietitura è già fatta,
ma tanto lavoro ci sta’,
andiamo operai nel campo,
rimane da spigolar.

Se lavoriamo con amore,
e cerchiamo con attenzione
del frutto possiam portare
e delle spighe possiam trovare.

Il signore della messe si rallegra
della buona volontà che abbiamo.

Vecchi e giovani ci loderà
e di certo ci benedirà.

Il pensiero

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1064

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vitaIl pensiero vola sulle ali del vento
fa il giro del mondo in un solo momento,

A volte si ferma, ritorna al passato,
Non trova piacere se nulla le ha dato.

Continua a volare sognando il futuro,
Un mondo diverso che è stato promesso.

A volte si stanca, ritorna al presente
Si mette a guardare il giorno che splende.

Quel giorno declina, un tramonto appare
Per la sua bellezza continua a pensare.

Pensando a quel dì ch’ella amava cantare,
Quel giorno è lontano e il sorriso scompare,
ritorna al futuro che tanto può dare
L’amore mancato che Geova può ricolmare.

Il silenzio

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1036

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vitaIl silenzio è d’oro, la parola è d’argento,
un ruolo prezioso essi hanno in ogni tempo.

E’ un detto antico ma sempre presente.

Ascoltare è un’arte che bisogna praticare.

Pensarci sopra prima di parlare.

Anche se abbiamo tanto da dire,
è sempre saggio sapere aspettare.

Ma a volte le circostanze ti spingono a parlare
la buona notizia dobbiamo predicare;
è un comando da rispettare.

Parlando a tutti del Regno
il cuore di Geova possiamo rallegrare.

Se qualcuno ci ascolterà
la parola di Dio d’oro diventerà.

La mietitura

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1101

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vitaE’ l’ora della mietitura
la messe è alta di già,
il sole l’ha resa matura,
il cielo l’acqua le dà.

Diamo uno sguardo alla messe
tanto lavoro ci stà,
andiamo gioiosi nel campo
mettiamoci a lavorare.

La mietitura è alla fine,
ma ci resta da spigolare,
se cerchiamo con attenzione
tante spighe possiamo trovare.

Vecchi e giovani andiamo nel campo
siamo gioiosi di collaborare,
il nostro Signore si rallegra
di quello che possiam portare.

La Buona Notizia del Regno
a tutti dobbiam dichiarare,
mettiamoci calore e impegno
e tanto buon frutto portiam.

L'autunno

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1074

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vita

Cadono le foglie, sono stanche,
hanno visto tanta acqua e tanto sole,
vengono su con le prime aiuole,
e partono prima della neve bianca.

Il vento le trasporta a mulinello,
girano e girano con malinconia,
sì ogni anno fan questa via,
partono col brutto e tornano col bello.

La primavera

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1027

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vita

La primavera vien volando,
a tutti quanti fa’ sentire il suo canto
ad ogni pianta lascia dei fiori,
profuma tutti con tanto amore.

Anche gli uccelli rispondono in coro,
dando la gloria al Creatore.

Sembra una festa in tutto il creato,
lode assai diamo a Chi ce l’ha dato.

Vogliamoci bene, mostriamoci amore
lodando in eterno il Creatore.

La giustizia

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1265

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vita

Qualità divina che Geova ci ha donato,
sentimento prezioso che nel cuore dell'uomo ha piantato.

Affinché la coltivi con tenera cura,
per avere nel cuore una gioia sicura.

Se la coltivi grande si farà,
e tanti buoni frutti ti darà.

Coltivala bene, come un bel fiore,
ne nasca una rosa,
il fiore dell’amore.

L'amicizia

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1341

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vita

L’amicizia è un privilegio,
se sincera essa è,
coltivata con amore
questa mai muore.

L'amore geloso non è,
è un dono da coltivare,
come un fiore profumato,
si gioisce nel guardare.

Ringraziamo il Creatore,
tanti doni ci ha donato.

È il più grande nostro Amico,
che per sempre vogliam lodare.

L'amore

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1626

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vita

Sentimento sublime,
che non trova confine,
si allarga e si espande
dal ponente al levante.

Rinnova ogni giorno il suo splendore,
su tutto il creato prevale l'amore.

È un dono da Dio che dobbiamo coltivare,
per una vita felice che tanto amor può dare,
e tutti insieme Geova il nostro Dio lodare.

Le cinque perle della mia collana

  • Scritto da Maria Palazzolo - Pensieri di una vita
  • Visite: 1579

Poesia di Maria Palazzolo - Pensieri di una vita

La perla è preziosa,
è un dono della natura,
a ogni donna Dio l'ha data,
perché si adorni e ne abbia tenera cura.

Se sono coltivate e tenute care
danno onore a chi le porta.

Onore danno al Creatore,
che alle donne ha dato onore.

Ne avevo quattro tutte in misura
eran guardate e da tutti ammirate.

Ma dopo un bel po' un'altra perla arrivò,
che il cuore di mamma assai rallegrò,
l'ho coltivata con tanto amore,
ho chiesto aiuto al Creatore.

Lui tanto aiuto mi ha dato
perchè per Lui l’ho coltivata.

L’ha investita di tanto onore
ora è al servizio del suo Creatore.

La mamma è gioiosa di questa collana
di cinque perle che tiene ben cara.

Scrivi a :

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Top of Page